Il mercato della pizza nel 2021

La pizza è uno dei simboli della cucina italiana nel mondo, ma non solo. Infatti, è uno degli alimenti più consumati in assoluto.

Mangiare pizza nel 2021

La pandemia globale ha colpito anche questo settore, a causa delle restrizioni che si sono prolungate per più di un anno. Nonostante questo, sono 8 milioni di pizze al giorno il consumo medio del bel paese. Non potendo più consumare al ristorante o in pizzeria come sono cambiate le abitudini degli italiani?

Durante questi due anni, la tendenza di consumo degli italiani si è manifestata con l’aumento del servizio delivery, l’acquisto di alimenti surgelati ed il boom per le preparazioni home made.

Il food delivery

 Lo studio dell’Osservatorio “The Word after Lockdown” afferma che 7 italiani su 10 hanno ordinato almeno una volta per asporto o consegna a domicilio.

Una tendenza sempre in crescita che è confermata anche dallo studio dell’Osservatorio ecommerce B2C del Politecnico di Milano, che quantifica in 863 milioni di euro il valore degli acquisti in food delivery solo in Italia nel 2020 (+46% rispetto al 2019).

Il mercato della pizza surgelata

Nel 2020 le pizze surgelate hanno raggiunto quota 140 milioni di giro d’affari (+12,5% rispetto al 2019).

Ne è un esempio il fatturato di Roncadin, azienda di Meduno, in provincia di Pordenone, specializzata nella produzione di pizze surgelate per i mercati italiani ed esteri, che ha chiuso lo scorso anno con un +16,6% di fatturato.

 

Pizza home made tra web, tradizione e meal kit.

Per quanto riguarda le preparazioni home made, la media delle pizze cucinate in casa dagli italiani lo scorso anno è passata a 2,9 al mese, rispetto alle 1,9 dell’anno precedente.

Sono i più giovani a guidare il trend: il 58% sceglie di prepararsi al massimo due o tre varianti, prendendo ispirazione da ricette semplici, sia tramandate dalle tradizioni di famiglia (28%), sia scoperte da Internet (25%).

I consigli di mamme e nonne sono seguiti con il 51%. Qui si si inserisce il meal kit: confezioni complete di tutti gli ingredienti necessari per ricreare in versione casalinga le ricette della tradizione e degli chef più famosi.

 

La pizza del prossimo futuro

Molto probabilmente con il ritorno alla normalità, ristoranti e pizzerie torneranno a poter servire la propria clientela sul posto, anche se con le giuste precauzioni sanitarie obbligatorie per le attività del settore.

La tendenza all’acquisto online non è da considerarsi una tendenza passeggera, ma un comportamento consolidato negli italiani grazie anche dall’innovazione tecnologica.

Ristoranti e pizzerie, soprattutto per quanto riguarda il food delivery e il meal kit, dovranno accendere i forni a pieno ritmo per andare incontro a queste tendenze, allargando la propria gamma di servizi.

Nuove opportunità di business e di crescita che, come ci dicono i dati, sono tutt’altro che passeggere.

Alessandra